Corro da te

Piera Degli Esposti stupenda!

“Piera era di una spietata leggerezza, bastava guardarla negli occhi per essere nella parte”. Così Pierfrancesco Favino ha voluto ricordare Piera Degli Esposti nel corso della conferenza stampa di “Corro da te”, il film diretto da Riccardo Milani in cui l’attrice, scomparsa lo scorso agosto all’età di 83 anni, ha fatto la sua ultima apparizione sul grande schermo. “Quando eri sul set con Piera non rischiavi mai di fare una cosa sbagliata, anche se spesso di fronte a lei mi sono sentito pieno di cose inutili – ha continuato emozionato Favino – È stata una grande fortuna averla incontrarla. Nutro grande ammirazione per chi riesce ad essere così profondamente se stesso”. Un cameo straordinario, come sempre da Piera.

Ho voluto festeggiare la Pasqua a modo mio, come facevo quando ero un adolescente, andando al cinema.

“Corro da te” è un film dalla trama leggera, popolare, ma accattivante. Attirare l’attenzione, in maniera leggera, anche comica, su un tema sociale come la disabilità, è sicuramente pregevole, in questo momento storico in cui siamo tutti incattiviti senza considerare che, la prima cosa da fare, per affrontare i problemi, è conservare la capacità di sorridere, per piangere c’è sempre tempo. Un film della tradizione della COMMEDIA ALL’ITALIANA, con qualche inciampo narrativo, ma godibile.

Due personaggi e due attori, in particolare, mi sono piaciuti: Piera Degli Esposti (la nonna) e Andrea Pennacchi (il prete italiano a Lourdes): due Signori che le prediche le sanno fare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: