Serie A

PMS

Chi l’avrebbe mai detto…

logo_cus_torino

E’ bello trovare amanti del basket, stay tuned!

M for Maverick

Dopo 22 anni la PMS Torino torna nella massima serie di basket. Stagione intensa, ammetto che non credevo che i ragazzi riuscissero a vincerla e invece devo ricredermi. Sono stato spiazzato: gran lavoro di coach Bechi e del suo staff, ed ora i festeggiamenti impazzano! L’esperienza di Giachetti, del capitano Rosselli e del Mancio alla fine si è fatta sentire in tante occasioni. Le triple di Lewis e l’atletismo dell’ultimo arrivato Ian Miller (le sue giocate nei playoff sono state fondamentali!). Senza dimenticare il lavoro svolto in difesa da Bruttini, chiamato per sostituire Amoroso. Nei playoff la squadra ha subito una grossa trasformazione: il 3 a 0 rifilato a Ferentino, il 3-1 a Brescia (e poteva essere anche questo un 3-0) e poi la finale. La serie più combattuta, che poteva terminare In Sicilia e invece è tornata a casa ed è stata vinta! Il mio MVP della stagione è…

View original post 61 altre parole

la risposta è nelle stelle

The_Longest_Ride_film

(immagine wikipedia)

The Longest Ride, il romanzo dello scrittore statunitense Nicholas Sparks é stato pubblicato in Italia dall’editore Frassinelli nel 2013. Il libro ha ispirato il film di George Tillman Jr. interpretato da Scott Eastwood e Britt Robertson nei ruoli di Luke e Sophia, mentre Jack Huston e la magnifica Oona Chaplin interpretano Ira Levinson e sua moglie Ruth. Il film, attualmente nelle sale italiane, esalta l’amore nella coppia confrontando due storie che si intrecciano in un arco di tempo che va dalla seconda guerra mondiale ai giorni nostri. Una serie di flash back rendono il film gradevole e godibile, il classico finale all’americana sempre positivo rende irreale una storia che ha una sua forza oserei dire una sua potenza: l’amore è la panacea di ogni male.

Il romanzo vede come protagonisti Ira, Sophia e Luke. Ira Levinson è un anziano di religione ebraica, vedovo di sua moglie Ruth da circa nove anni. Con grande dispiacere di Ruth, i due non possono avere figli a causa di un incidente di guerra accaduto ad Ira, nonostante ciò continuano ad amarsi per tanti lunghi anni concentrandosi sulla passione di lei per le opere d’arte. Un giorno però Ruth muore, lasciando Ira da solo. Così, in una giornata d’inverno, il vecchio Ira si dirige con la macchina nel luogo dove lui e Ruth avevano passato la loro luna di miele ma la strada è ghiacciata e il tempo pessimo, così Ira non vedendo una curva, cade in un burrone. Con le ossa fratturate e al freddo, ad Ira appare l’immagine di Ruth che lo tiene in vita, dandogli la forza per continuare a vivere. Sophia Danko, una studentessa universitaria di storia dell’arte. Si è appena lasciata con il fidanzato Brian, non si decide a voltare pagina finché non incontra Luke, un bull rider: Tra i due sboccia subito l’amore. Luke abita in un ranch che manda avanti grazie ai soldi vinti con le competizioni del rodeo. Dopo una caduta da un toro la struttura ossea del suo cranio si è indebolita, e potrebbe quindi morire ogni volta che partecipa a una gara, rischiando di sbattere la testa o di riportare ferite che potrebbero essergli fatali. Quando rivela a Sophia la verità, lei lo mette di fronte ad un ultimatum: o smette di montare tori, salvaguardando la sua vita, oppure lo lascerà. In un primo momento Luke sembra irremovibile, ma dopo lunghe riflessioni decide di abbandonare il rodeo, mettendo però in pericolo il suo futuro, in quanto il ranch era stato ipotecato dalla madre per coprire le spese sanitarie per la sua riabilitazione dopo l’incidente con il toro. Ma un inaspettato assegno permette a Luke di risanare i debiti e riprendersi il ranch. Ira e sua moglie, Sophia e Luke, non potrebbero essere due coppie più diverse, eppure il futuro le farà incontrare, nel più inaspettato dei modi.